FERTILIA PORTO

ALGHERO SPIAGGE

CENTRO STORICO

ALGHERO TRAMONTO

Prenota Ora

Alghero - Unica Città Catalana in Sardegna

Alghero è una ridente cittadina sul mare situata nel costa nord-ovest della Sardegna ed è una delle poche città fortificate d' Italia che è riuscita a mantenere intatte ben il 70% delle antiche mura con le annesse torri. I bastioni, che risalgono all’epoca Catalano-Aragonese, sono stati valorizzati recentemente da un restauro certosino, offrendo, ai numerosi visitatori che ogni anno visitano la città, una straordinaria passeggiata sul mare che circonda l'intera città.

Alghero vanta un panorama naturale assai vario che va dalle spiagge bianchissime con sabbia fine alle scogliere dai sassi piatti o a quelle molto frastagliate.

Ma la sua particolarità e bellezza è data dalla notevole presenza lungo tutta la costa della vegetazione, la tipica macchia mediterranea e dalla presenza di numerose pinete che spesso fanno da contorno alle spiagge rendendole così veri e propri paradisi.

Ma il panorama mozzafiato di Alghero è senza dubbio il promontorio zona di Capo Caccia con l' Isola Piana e il Golfo di Porto Conte, veri e propri simboli di Alghero divenuti recentemente l' Area marina protetta Capo Caccia- Isola Piana.

Grazie alla sua particolare conformazione geologica di origine carsica la zona è ricchissima di grotte ed anfratti, ancora in buona parte inesplorati. Di grande rilievo le ormai famose Grotte di Nettuno, accessibili sia dal mare sia da terra (tramite la famosa "Escala del Cabirol" scala del capriolo, di 658 gradini), che al suo interno offrono un panorama di meravigliose sale e piscine, come la piscina del Gigante, di stalattiti e stalagmiti dalle mille forme particolari tra cui l’ormai conosciutissimo "organo".

In questa zona, per gli amanti dello snorkeling, vi sono punti molto apprezzati come Cala Dragunara, Punta Giglio, le due grotte dell'Isola di Foradada e Porto Conte, il più grande porto naturale del Mediterraneo dove è possibile vedere ancora qualche esemplare di Nacchera (Pinnanobilis).

Numerose sono anche le possibilità per tutti i subacquei e gli amanti delle immersioni: da visitare è senza dubbio l'ormai nota Grotta di Nereo (a circa 18 metri di profondità) che offre, nelle sue gallerie che creano un vero e proprio labirinto, la visione di esemplari di corallo, aragosta, murena e un incredibile varietà di fauna e flora marine. Notevoli anche la Grotta di Falco e quella di Punta Giglio, la Grotta del Sommergibile o la Madonnina e il Portico di Punta Semaforo.

Un'altra area protetta di particolare rilievo, per chi invece è amante del trekking, è l'Arca di Noè in zona Tramariglio: qui nidificano ancora, sulle scogliere il Grifone e altri uccelli protetti come il Falco Pellegrino, il Gheppio, il Cormorano e il Gabbiano Corso.

Inoltre è possibile vedere anche esemplari di Pernice, Daino, Cavallino della Giara e di Cinghiale, oltre a numerose specie vegetali protette, come la Centaurea horrida.

Nella vicinissima frazione di Fertilia, si trova lo stagno d'acqua salmastra del Calich, con le rovine del ponte romano e il Lago di Baratz, unico lago di acqua dolce naturale della Sardegna, circondato da una straordinaria pineta.

VAI SU